Ciao! Utilizziamo i cookies per far funzionare il sito e agevolarne la navigazione. Privacy Policy.

Fai una domanda

Mitta - Storia di una capuzzella

Sono morta, deceduta, trapassata, defunta, o meglio come si dice nella mia città: schiattata. Non che sia morta adesso o poco tempo fa, quando tirai l'ultimo respiro, e devo dire che mi rimase in gola, era il 1656. Erano i primi giorni di maggio e a Napoli c'era la peste.
mitta-libro-mq


Caratteri scritti:
Joomla! Open Graph tags